SENTIERO DELLE CRESTE

WP_20160513_003
WP_20160513_001
panorama
mucca
IMG_20140529_110542
DSCN6844
DSCN2797
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
SONY DSC
20160418_101419
20160418_101322
20160418_101250

SENTIERO DELLE CRESTE

Il sentiero parte da Guadagnolo. Percorso lungo e vario, permette di incontrare tutti gli ambienti tipici dei Monti Prenestini. Si attraversano pascoli, pinete e boschi di latifoglie, fino alla cima di Guadagnolo, con i suoi spazi aperti, aridi e sassosi, le pareti di roccia, i bellissimi panorami. Il sentiero parte poco lontano dalla piazza del paese per poi arrampicarsi tra le rocce lungo la ripida cresta che porta alla sovrastante croce di Colle della Crocetta. Da qui, un saliscendi lungo la cresta accompagna l’escursionista attraverso cespugli, prati, talvolta tornando ad affiorare sulla strada asfaltata, fino a raggiungere nuovamente il paese di Guadagnolo.
Durante il sentiero è facile imbattersi nella fioritura di splendidi esemplari di orchidee spontanee, infatti, il sentiero attraversa l’area del SIC IT6030035 Monte Guadagnolo (con un’estensione di 569,2 ettari) che è un habitat considerato prioritario per la “splendida fioritura di orchidee”.
Il percorso si trova all’interno dell’unità fitoclimatica 2 (Blasi, 1994) con quota di 700/1.218 metri s.l.m.: in particolare Capranica Prenestina, Passo della Fortuna, Spina Santa, Monte Cerella, Monte Coste Galle e Guadagnolo presentano una vegetazione prevalentemente composta di faggeti, ostrieti, boschi misti, arbusti a mantello e cespuglieti.

Comments are closed here.

Configurazione cookies - Le informazioni riguardanti i Cookies che usiamo sono riportate nella Cookies policy. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close